Fare trading con l'indice NASDAQ 100

Cos’è il Nasdaq 100?

Il NASDAQ 100 raggruppa le 100 migliori società non-finanziarie quotate alla Borsa del NASDAQ. Tra queste società troviamo: Amazon, Comcast, Cisco, eBay, Google, Marriott, Viacom, Whole Foods, e Yahoo. 

A differenza del Dow Jones Industrial Average, il Nasdaq 100 include società basate fuori dal territorio statunitense (ad esclusione delle società finanziarie) e viene calcolato come un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato (come l’S&P 500). I frequenti cambi riducono l’influenza delle maggiori società e aumentano la diversificazione sui mercati. 

Fai attenzione a non confondere il NASDAQ 100 con l’indice NASDAQ Composite, che raggruppa tutti i titoli quotati nella Borsa del NASDAQ.

L’indice NASDAQ 100: informazioni importanti.

  • Per essere inserita nell’indice una società deve, tra le altre cose, essere quotata esclusivamente nel NASDAQ, avere un volume di trading giornaliero medio di 200,000 azioni e produrre rapporti annuali e trimestrali, fra gli altri requisiti.
  • L’indice viene rivisto una volta all’anno e le modifiche vengono fatte sulla base dei prezzi delle azioni dell’anno precedente (aggiornati all’ultimo giorno di trading di ottobre) e il totale delle azioni quotate (aggiornato all’ultimo giorno di trading di novembre). Le società vengono escluse ed inserite sulla base del proprio valore di capitalizzazione di mercato. Tali modifiche, quando previste, portano a delle variazioni nel valore del titolo delle società in questione. Tutte le modifiche vengono annunciate cinque giorni prima con una conferenza stampa. 
  • Quando si fa trading con il NASDAQ 100 il dato PMI (Pre-Market Indicator) può essere d’aiuto. Tale indicatore prevede i prezzi d’apertura sulla base dell’ultimo prezzo di vendita derivante dal trading prima dell’apertura dei mercati e prende in considerazione le notizie notturne, aiutando i trader nel prevedere i movimenti di prezzo. 
  • Dato che i titoli quotati nel NASDAQ tendono ad essere maggiormente incentrati nel settore tecnologico, gli stessi tendono ad essere maggiormente volatili, il che significa che anche l’indice può muoversi molto rapidamente. I trader dovrebbero tenerlo bene a mente quando decidono di fare trading con questo indice. 

Per chiunque voglia fare trading con l’indice NASDAQ 100 è consigliabile analizzare attentamente i fattori principali prima di fare trading. 

Fai Trading su NASDAQ 100