Analisi di mercato quotidiana & analisi finanziaria

Dollaro piatto per bassa fiducia dei consumatori

30 Gennaio 2019

Mercato Azionario USA

Review:

Martedì Wall Street in chiusura mista con Alphabet (NASDAQ: GOOGL), Facebook e altre azioni del tecnologico in caduta, mentre una ripresa di 3M (NYSE: MMM) e altri industriali ha aumentato la Media industriale del Dow Jones. Il Dow Jones si è apprezzato dello 0,21%, lo S&P 500 ha perso lo 0,15% e il NASDAQ ha anch’esso perso lo 0,81% del suo valore. Tecnicamente, secondo il grafico a 1 ora, il Dow Jones è scambiato al di sopra della linea di supporto a 24.350. Ciò potrebbe un portare a un rialzo verso quota 25.100, mentre rompere al di sotto della linea potrebbe dare inizio a un’inversione al ribasso a circa 24.100.

Amazon (AMZN)

Ultimo : 1.593,85

Review:

Le azioni Amazon si sono deprezzate del 2,79% chiudendo a $ 1.593,85. Sul grafico giornaliero, le azioni si tengono al di sotto della linea di trend bearish ed è prevedibile che il trend negativo continui, con un crollo fino a circa $ 1.500,00. Tuttavia, attraversare al di sopra della linea potrebbe portarlo verso quota $ 1.700,00.

Resistenza 1.600,00 1.650,00 1.700,00
Supporto 1.550,00 1.530,00 1.500,00

Dollaro USA (USD)

Review:

Il dollaro è rimasto pressoché piatto in seguito al crollo della fiducia dei consumatori che ha segnato il suo record negativo degli ultimi 18 mesi in seguito al blocco amministrativo. Oggi, il Tasso sui fondi federali è atteso invariato al 2,50%.

Oro

Ultimo : 1.311

Review:

L'oro si è apprezzato chiudendo a $1.311 l’oncia, in attesa che la Federal Reserve mantenga stabili i tassi d’interesse. Secondo il grafico giornaliero, l’oro è scambiato al di sopra della linea di supporto a $ 1.302 e finché sarà così potrebbe subire un forte rialzo verso quota $ 1.350. Cadere al di sotto della linea, d’altro canto, potrebbe portare a un rapido crollo fino a circa $ 1.270.

Resistenza 1.320 1.330 1.350
Supporto 1.302 1.280 1.270

Petrolio Greggio

Ultimo : 53,34

Review:

Il petrolio greggio si è apprezzato, chiudendo a $ 53,34 aiutato dalle incertezze sulla situazione in Venezuela, sebbene gli utili siano limitati dall’aumento delle riserve di greggio degli USA. Sul grafico a 1 ora, il petrolio si tiene al di sotto della linea di trend bearish, il che potrebbe portare il prezzo in ribasso verso quota $ 52,50. Tuttavia, con l’indicatore Momentum positivo sopra a 0, si punta a un rialzo dei prezzi verso quota $54,50.

Resistenza 53,50 54,00 54,50
Supporto 53,00 52,70 52,50

Euro, (EUR)

Ultimo : 1,1431

Review:

L’euro si è lievemente deprezzato contro il dollaro. Sul grafico giornaliero, l’EUR/USD è scambiato di nuovo in un canale simmetrico tra la resistenza a 1,1480 e il supporto a 1,1300. Attraversare al di sopra della banda superiore dovrebbe spingere in rialzo la coppia verso quota 1,1600, mentre non riuscirci potrebbe far scattare una lunga caduta verso la banda inferiore.

Resistenza 1,1480 1,1550 1,1600
Supporto 1,1400 1,1350 1,1300

Sterlina Britannica (GBP)

Ultimo : 1,3061

Review:

La sterlina si è deprezzata contro il dollaro dopo che il parlamento ha rigettato l’estensione della scadenza dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Sul grafico a 4 ore, il GBP/USD si tiene al di sopra della linea di trend bullish, una prestazione che potrebbe portarlo ad apprezzarsi verso quota 1,3150, sebbene cadere nuovamente sotto la linea potrebbe portare a un crollo verso circa 1,2950.

Resistenza 1,3100 1,3135 1,3150
Supporto 1,3030 1,2980 1,2950

Disclaimer: The charts are provided by Trading Central, which is a respected third party research provider. The information provided should not be considered as trading advice. UFX provides Trading Central chart analysis to support clients in their trades, which should be independently evaluated. Past performance is not a reliable indicator of future results. UFX cannot be held liable for any information provided by Trading Central. UFX makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the information provided nor any loss arising from any investment based on this material, forecast or other information supplied by an employee of UFX, a third party or otherwise.